Recupero del credito e Procedure esecutive

Recupero-del-credito-e-Procedure-esecutiveL’attività di recupero crediti svolta dallo Studio Legale Avv. Roberta Belli consiste in una preventiva analisi della tipologia del credito vantato dal creditore, sia esso persona fisica o giuridica (società). Successivamente viene analizzata la solvibilità del debitore mediante il propedeutico accesso alle banche dati ove sarà possibile verificare la sussistenza di beni, mobili e/o immobili ovvero crediti che il debitore vanta presso terzi (Istituti di Credito, Istituti di Previdenza ed Assistenza, altre società) al fine di procedere, previo ottenimento del titolo esecutivo (decreto ingiuntivo, sentenza) all’attivazione della procedura esecutiva che si renderà necessaria:

  • pignoramento immobiliare;
  • pignoramento mobiliare (anche di autovetture e altri beni mobili registrati) e presso terzi (conti correnti, quinto dello stipendio o delle pensioni).

Grazie alle novità introdotte di recente, lo Studio garantirà il deposito telematico di atti (es: ricorso per decreto ingiuntivo) che consentirà di ottenere in tempi di celeri, il provvedimento del Giudice.

La lavorazione delle posizioni volte ad ottenere il recupero del credito si articola in due fasi: stragiudiziale e giudiziale.
Nella fase stragiudiziale, si tenterà un primo contatto telefonico con il debitore ove lo stesso sarà invitato a formulare una proposta di pagamento che potrà essere: piano di rientro dell’intero credito; proposta di definizione transattiva a saldo e stralcio. Nell’ipotesi in cui la fase del contatto telefonico non dovesse avere effetti positivi, sarà inviata una diffida al debitore con invito al pagamento entro i termini di legge. Decorsi i termini intimati, lo Studio legale avvierà le azioni legali azionando la fase giudiziale.
Lo Studio è in grado di assistere le società nell’ambito del recupero del credito garantito da titoli quali assegni bancari, postai o cambiali tornati poi insoluti, protestati e gravati di ulteriori spese. In tali situazioni, l’attività legale sarà direttamente di tipo giudiziale che consentirà in termini celeri, di agire esecutivamente contro il debitore tramite uno dei vari pignoramenti.

Lo Studio fornisce altresì assistenza per quel che attiene la deducibilità fiscale delle perdite su crediti e precisamente:

  • deducibilità fiscale delle perdite definitive su crediti;
  • perdite su crediti derivanti da processo valutativo;
  • perdite su crediti derivanti da atti realizzativi;
  • crediti di modesto importo; procedure concorsuali;
  • perdite su crediti esteri;
  • svalutazione dei crediti;
  • recupero dell’IVA.

Commenti chiusi